Museo di Storia della Scienza di Firenze

firenze

Il Museo di Storia e della Scienza, inaugurato il 9 aprile 2002 a Firenze, ospita una straordinaria raccolta di strumenti scientifici iniziata nel Cinquecento dal granduca Cosimo de’ Medici. Il museo situato nel Palazzo Castellani è diviso in due interi piani: il primo piano conserva la Collezione Medicea, proveniente dalle raccolte di Cosimo I; il secondo la Collezione Lorenese, proseguimento della prima ad opera di Pietro Leopoldo nel 1700.

La collezione del Museo, esposta in 21 sale, comprende circa 6.000 oggetti, di cui 1.500 in esposizione permanente; si tratta di pezzi di eccezionale qualità, spesso unici e di inestimabile valore, quali astrolabi arabi altomedioevali, la lente obiettiva del cannocchiale con il quale Galileo scoprì i pianeti, il Giovilabio, ossia lo strumento ideato da Galileo per stabilire la longitudine in mare, il compasso di proporzione, i microscopi ed altro ancora. Di notevolissimo pregio estetico, qualità e precisione sono anche gli strumenti per la navigazione e per la cartografia prodotti dagli scienziati Egnazio Danti e Baldassarre Lanci nella prima metà del Cinquecento, esposti nella Sala III della Collezione Medicea.

Posted on: 21/05/2009, by : admin