La cucina di Ottante: Riso al nero di seppia

Ingredienti per 4 persone
300 gr di riso vialone nano

500 gr. di seppie fresche

 1/2 cipolla

 2 spicchi aglio

1/2 cucch. di prezzemolo tritato

mezzo bicchiere di vino bianco secco

q.b. si sale e pepe

q.b di brodo vegetale o fumetto di pesce

 

Preparazione: Pulite le seppie tenendo da parte il sacchettino contenente il nero, tagliate a listarelle abbastanza sottili le seppie.

In un tegame fate un fondo di aglio e cipolla tritata con olio evo, scaldate e appena soffrigge unite le seppie, fate cuocere per circa 7/8 minuti girando spesso, unite a questo punto il riso fate tostare 30 secondi e bagnate col vino bianco, fate evaporare e iniziate a bagnare col brodo vegetale o fumetto di pesce.

Unite il nero di seppie subito all’inizio, molti lo mettono verso la fine io preferisco all’inizio e portate avanti la cottura del risotto nel modo classico, mano a mano che il liquido del risotto tende ad asciugarsi, aggiungere altro brodo fino a cottura.

A fine cottura ( al dente ) non ci va burro e formaggio come i classici risotti ma solo olio extra vergine d’oliva, fate riposare 1 minuto prima di servire. Secondo me è un risotto che sta bene non molto morbido, vuoi anche perchè non è mantecato con burro e formaggio io lo preferisco meno all’onda dei classici risotti.

Impiattare spolverando di prezzemolo tritato e servire.

BUON APPETITO!!

Tratto da:  Chefblog

Posted on: 26/11/2012, by : admin