Reale Yacht Club Canottieri Savoia

Questo sabato sbarchiamo in Campania e siamo lieti di presentarvi il Reale Yacht Club Canottieri Savoia

Il Circolo Canottieri Sebezia è stato fondato il 15 luglio 1893 – da lì a due anni sarebbe diventato lo Yacht Club Canottieri Savoia – da undici soci del Circolo Canottieri Italia che, di comune accordo, si staccano dall’attiguo sodalizio rosso-blu fondato quattro anni prima e costituiscono così una alternativa agonistica al loro vecchio circolo con i nuovi colori bianco-celeste.

Al Club venne conferito il nome di Reale con l’ascesa al trono di Vittorio Emanuele III e per gratitudine alla Casa Savoia i colori sociali diventano il bianco ed il blu. Il Re assume la Presidenza Onoraria per ben 46 anni. Un palmares ricco di successi segna la storia del Club, dalle vittorie dello yacht “Caprice” in Costa Azzurra ai campionati del mondo dei nostri giorni con il maxi yacht IDEA di Raffaele Raiola e con il Mumm 30 di Vincenzo Onorato. Oggi annovera 850 soci.

Quella attuale, in Banchina Santa Lucia, è la casa del Circolo Savoia fin dal 1893. Pur di sistemarsi lì, i fondatori accettarono inizialmente la coabitazione con la bottega di un fabbro. Più tardi il Circolo ottenne in affitto tutti i locali, che dal 1926 divennero di Giorgio Ascarelli, leggendario padrone del Calcio Napoli. Ascarelli accettò di rivenderli al Savoia, del quale era all’epoca Presidente Eduardo Pepe. La cessione avvenne sulla base 300.000 lire. Alcuni soci, tuttavia, contestarono la scelta di Pepe, che reagì con le dimissioni. Ma ormai l’immobile, uno dei più suggestivi della città, era definitiva proprietà dei soci del Savoia: 1.000 mq sistemati proprio sulla banchina del porticciolo di Santa Lucia, con locali di rappresentanza, saloni, sala da pranzo, sala di lettura, cucina, spogliatoi, toilette maschile, toilette femminile, presidenza, sala biliardo, bar, segreteria. La superificie esterna è composta da una terrazza con giardino che accoglie gradevolmente sia d’estate sia d’inverno.

Posted on: 15/06/2013, by : admin