Faro di New Brighton – Gran Bretagna

Il Faro di New Brighton, fu costruito originariamente in legno sulla costa lungo il fiume Mersey vicino a Liverpool, in Gran Bretagna ed era chiamato Perch Rock. Sulla sommità c’era una luce retta da una specie di trepiedi.  Fu eretto sulla roccia chiamata Black Rock nel 1683 dalla Liverpool Corporation.

Quando le navi straniere vi passavano vicino, dovevano pagare un pedaggio di sei pence per poter mantenere in funzione il faro. Nel febbraio del 1821 il capitano della nave “Liver” andò a sbattere proprio contro il faro demolendolo, il nuovo faro non fu ricostruito prima del dicembre del 1824.

Costruzione del faro

La prima pietra del nuovo faro fu posata l’8 giugno del 1827 da Thomas Littledale, sindaco di Liverpool. Fu progettato su disegno di Eddystone da Mr. Foster e costruito in marmo da Tomkinson & Company. Era alto 90 piedi dal basamento in roccia ed era considerato un vero capolavoro di architettura.

Ogni pezzo di pietra è stato incastonato in quello inferiore. L’intera struttura fu poi rivestita con un materiale chiamato “Pozzolana” lava proveniente dal monte Etna. Una scala a chiocciola porta all’alloggio del guardiano e alla lanterna. La luce rotante fu la prima di tutto il paese. Il costo totale della costruzione fu di 27,500 sterline.

Il faro non fu completato fino al 1830. Il primo fascio di luce brillò nella notte del 1 marzo di quell’anno ed era composto da due flash di luce bianca seguiti da uno rosso, con una visibilità di 14 miglia. La luce era posta a 77 piedi sopra il livello del mare. Successivamente fu collegato elettricamente alla terraferma. La luce del faro fu spenta definitivamente il 1 ottobre del 1973 quando fu sostituito da un sistema di radar in funzione dal fiume.


Posted on: 08/07/2013, by : admin