E’ nato un lamantino nell’acquario di Genova

Per la prima volta in una struttura italiana è nato in cattività un cucciolo di lamantino, mammifero acquatico erbivoro che vive nella fascia tropicale. La nascita è avvenuta all'Acquario di Genova, unica struttura in Italia e una delle 10 in Europa a mantenere questa specie, in grave pericolo di estinzione. Il cucciolo è nato il 10 settembre, pesava 20 kg per 118 centimetri di lunghezza. A tenerlo a battesimo, è stata la presidente del Wwf Donatella Bianchi che ha sottolineato l'importanza del lavoro svolto dall'Acquario.

lamantino1Gli addetti all’acquario hanno riempito di attenzioni il piccolo lamantino, poiché non è stato subito accettato dalla sua mamma, quindi è stato nutrito con uno speciale biberon otto volte al giorno con una razione di latte artificiale contenente  la stessa percentuale di grassi, proteine e carboidrati di mamma lamantino. Le difficoltà che gli scienziati dell’acquario hanno incontrato nell’allattamento risiede nel particolare modo che questa specie ha di lamantinoallattare la prole. Le mammelle sono nella zona ascellare e la mamma per allattare il piccolo lo abbraccia come farebbe una donna con il suo piccolo. Da qui l’associazione del lamantino con le donne, per questo si pensa che l’origine del mito delle sirene sia da ricercarsi proprio in questo comportamento.

Non si tratta però del solo nuovo arrivato a Genova: lo scorso 20 agosto è nato un delfino (Tursiops truncatus) e pochi giorni fa è stata inserita nella vasca della Laguna Tropicale una giovane femmina di squalo zebra (Stegostoma fasciatum).

Posted on: 28/11/2015, by : simona