Year: 2017

Corallo rosso o rosa, quale è il più prezioso? Un gioielliere lo spiega

Per questo post sui coralli, abbiamo il piacere di ospitare un esperto in materia, il gioielliere Marco Jovon, Eredi di Jovon Bruno -Gioiellieri a Venezia dal 1934 www.eredijovon.com che ha preparato esclusivamente per noi un articolo su questo meraviglioso materiale.

Continue reading

Abora IV una nave nuragica nel mare di Alghero

In Sardegna sono iniziati i test di navigazione di Abora IV con l’obiettivo di ripercorrere le antiche rotte.

Abora IV è una nave nuragica, un prototipo costruito in canne e legno che prende ispirazione dai disegni delle navi dell’antico Egitto tra il IV e il III millennio a.C., con cui il ricercatore biologo tedesco Dominique Göerlitz, capo del progetto, sta facendo dei test di navigazione.

Si tratta di un progetto di archeologia sperimentale che vuole andare a investigare sulla navigazione antica delle rotte commerciali nel mediterraneo e anche in atlantico, Göerlitz già nel 1999, proprio da Alghero salpò con il primo Abora I raggiungendo l’Isola d’Elba.

L'obiettivo di Abora IV è quello di dimostrare che non c'erano confini nei viaggi degli antichi marinai, anche a bordo di imbarcazioni costruite con materiali di recupero.

In seguito furono costruite Abora II nel 2002 che, partita da Alessandria d’Egitto riuscì a compiere 1160 miglia e, nel 2007, Abora III che da New York riuscì a percorrere 4000 miglia per poi affondare.

La rotta di Abora IV dovrebbe partire da Liberty Harbor Marine – New York per arrivare a Cadice in Spagna, passando per le isole Azzorre solo in caso di emergenza o di maltempo, in tutto una percorrenza di circa 6500 km.

La nuova Abora IV avrà molti miglioramenti, tra cui una nuova chiglia per aiutare a mantenere la stabilità e una migliore protezione dalle intemperie. Le dimensioni di Abora IV sono: Lunghezza 14 m, larghezza 4 m, peso 12 tonnellate, superficie velica: 75 m²

Ora il team di Göerlitz ci vorrebbe riprovare. Ha ormeggiato ad Alghero un prototipo a vela per testare l'equipaggio e verificare le antiche tecniche di costruzione. Il progetto Abora IV prenderà il largo solo se si riuscirà a trovare degli sponsor o l'aiuto economico delle istituzioni.

Tratto da: http://www.solovela.net/

Su di una ruota a piedi dalla Liguria alla Corsica

Una ruota gigante chiamata Camminò, ha tentato la traversata da Vado alla Corsica. La ruota è formata da 1.280 bottiglie di plastica circondate da un cerchio di allumino di 2,20 metri e legate tra loro con le canalette dei fili elettrici, ai lati ci sono due galleggianti, come nelle canoe polinesiane. Questa è la struttura ideata dall'inventore ligure Vittorio Schincaglia.

Continue reading

Trofeo Jules Verne: Idec in vantaggio a Capo Horn

Il Trofeo Jules Verne, il 12 gennaio, ha visto il trimarano Idec Sport di Francis Joyon in gara per il giro del mondo più veloce, stabilire il record di percorrenza dalla Francia al punto più meridionale del Sudamerica.

Un vero record l'arrivo a Capo Horn per il trimarano Idec Sport, pochi minuti dopo l'una del mattino, ora francese, del 12 gennaio il multiscafo di 31,50 metri al comando del francese Francis Joyon ha doppiato il mitico capo a Sud del continente americano, esattamente 26 giorni, 15 ore e 45 minuti dopo la partenza avvenuta il 16 dicembre da Ouessant, in Francia.

Continue reading

Sydney Newman Darby Jr l’inventore del Windsurf è morto

Sydney Newman Darby Jr, l’uomo che nel 1964 inventò quello che poi diventerà il windsurf, è deceduto all'inizio di dicembre nella sua casa in Florida all’età di 88 anni.
Dove viveva Sydney Newman Darby Jr le onde che arrivavano sulla spiaggia non erano sufficientemente alte per fare surf, lo sport che stava spopolando negli Stati Uniti negli anni 60. Così Sydney si ingegnò per trovare una soluzione ed ebbe l’idea di mettere su di una tavola un albero con una vela. Si trattava di un albero leggero con un asse trasversale che sorreggeva una vela fatta a rombo.

Continue reading

Bambini a bordo: 10 consigli utili da mettere in pratica

Alcuni consigli per chi fa crociera con bambini a bordo. Il numero di famiglie che naviga con una barca propria o in charter con i figli piccoli al seguito è numeroso e costituisce una percentuale importante di tutti i velisti. I bimbi a bordo determinano la necessità di aumentare il livello di attenzione e questo fa sì che si debbano prendere un numero di precauzioni rivolte alla sicurezza maggiore di quanto accada in altre situazioni. Vediamo insieme un elenco di 10 consigli per quando si hanno bambini sotto i dieci anni a bordo.

Continue reading