Diario di bordo

"The Ocean Clean Up": ovvero come un ragazzo di 19 anni olandese vuole pulire gli oceani dalla plastica.

Nel 2011 durante le sue immersioni in Grecia l’allora sedicenne olandese Boyan Slat si accorge che nel mare vi erano più rifiuti di plastica che pesci. Così è nato il suo progetto, “The Ocean Clean Up”, dall’osservazione e dalla ricerca di una soluzione possibile a ciò che fino ad oggi è stato considerato un problema irrisolvibile, la pulizia degli oceani dalla plastica, sia per le ingenti risorse finanziarie necessarie che per la durata secolare delle operazioni.

Così ogni anno milioni di tonnellate di plastica inquinano i nostri mari, uccidendo oltre un milione di uccelli marini e centomila mammiferi marini. Tutto ciò provoca un impatto ingente sulla salute umana e causa miliardi di dollari di danni economici.

Boyan-2
Continue reading

Apulia Slow Coast: un viaggio in pedalò per raccontare la Puglia.

Quella che stiamo per raccontarvi è la storia di un gruppo di ragazzi pugliesi doc, e qualcuno trapiantato per affetti e per lavoro, che in questi giorni stanno percorrendo 423 miglia  in pedalò, e questa è la notizia davvero “anomala”, per raccontare la Puglia, le sue bellezze paesaggistiche, le sue tradizioni, culture e criticità viste dal mare.

Quel mare che bagna ed unisce tutte le città pugliesi che si affacciano sull’Adriatico e sullo Ionio.

paesaggiQuella che stiamo per raccontarvi è la storia di un gruppo di ragazzi che in questi giorni stanno “facendo l’impresa”: Apulia Slow Coast.

A bordo del pedalò c’è  Michele Guarino, ideatore del progetto, che da due settimane volge il suo sguardo dal mare alla costa.

Continue reading

Taranto – Brest in barca a vela. Il viaggio di Alessandro Maruccia in videochat su Ottante.it

Partecipa anche tu alla Video-Chat con Alessandro sul nostro profilo di Google+. Scopri come fare!

Fra qualche giorno avremo il piacere di intervistare in videochat, sul profilo Google+ di Ottante, Alessandro Maruccia, skipper della tartana Salina.
La video intervista inizialmente prevista per sabato 20 ottobre è stata spostata di qualche giorno a causa delle avverse condizioni climatiche che lo skipper ed il suo equipaggio  stanno incontrando sulla via del ritorno.

Continue reading

IL NOSTRO EQUIPAGGIO

L’Emporio Nautico Venturini e Ottante hanno volti, mani, nomi e pensieri che li animano e li fanno vivere, tra il web e la strada, tra un’onda che ci porta e il vento che ci avvolge.

Persone che amano il mare, lo rispettano e lo temono, lo studiano, ancora, dopo tanti anni passati ad osservarlo ed ascoltarlo.

L’Emporio nasce da un’idea di Maria Ester Venturini

Instancabile, colta e raffinata, è stata la  prima donna a conseguire la patente nautica in questa zona.

Marinaia esperta, timona il Tanit, il Rustler 36 della quale è anche armatrice, con la delicatezza e la sensibilità tipiche delle donne che si cimentano con l’arte marinaresca. Continue reading

OTTANTE

Ottante  ed Emporio Nautico Venturini sono una unica realtà.

Ottante è la nostra parte virtuale, l’Emporio Nautico è la parte reale ed organizzativa: in pratica la mente ed il corpo di una unica identità.

Perché Ottante?   

Oltre ad essere una costellazione dell’emisfero Sud, per noi è un nome evocativo della nostra storia della navigazione. Fu lo strumento, precursore del più moderno sestante, per l’orientamento in  mare e la navigazione astronomica, dei capitani dei secoli  XVIII e XIX, praticamente il nonno dei nostri attuali navigatori satellitari elettronici.

Il nostro punto vendita, l’Emporio Nautico Venturini

 è nato nel 1990 in Civitanova Marche al numero 84/86 di Viale Vittorio Veneto, dalla comune passione per il mare, la vela e la natura di Mariaester e Sergio. Nel nostro punto vendita si respira aria di mare, di storia, cultura e tradizioni marinare.

 L’appassionato può trovare il libro che cercava nella nostra biblioteca del mare

come anche gli strumenti tradizionali per la navigazione, bussole, binocoli, barometri e soprattutto un vasto assortimento di sestanti.

                                                                                         

Proprio i sestanti sono il nostro “fiore all’occhiello” grazie alla passione di Sergio per l’astronomia nautica.

Un fornito assortimento di carte nautiche dell’Istituto Idrografico della Marina Italiana, dell’Ammiragliato Inglese, come anche  dell’Istituto Idrografico croato, è a disposizione di naviganti e  croceristi. Continue reading