mare

Click&Boat.com – “L’Airbnb del Mare” arriva in Italia

Ispirandosi al successo ottenuto dalla formula Airbnb, la community che consente a chi viaggia di ottenere una sistemazione economica e a chi ha un alloggio di ricavare un profitto da un affitto breve, Click & Boat, fondata da due imprenditori francesi, é una piattaforma di consumo collaborativo lanciata nel Dicembre 2013 sulla scia di Airbnb e BlaBlacar; connette i proprietari di imbarcazioni con i potenziali affittuari.

Il futuro leader del settore esattamente come Airbnb, si sta aprendo a 5 mercati internazionali quest’anno rivelando chiaramente le sue ambizioni europee; inoltre grazie all’acquisizione di un concorrente di rilievo non soltanto riesce a consolidare la sua posizione di leader, ma aumenta considerevolmente la sua offerta con più di 8000 barche disponibili al noleggio sulla sua piattaforma.
Facilita la condivisione tra gli appassionati del mare e offre l’occasione di scoprirlo da un nuovo punto di vista a prezzi vantaggiosi.

Continue reading

Mont-Saint-Michel è tornato ad essere un’isola

Nel corso dei secoli e a seguito dell’intervento umano, si è accentuata la sedimentazione intorno a Mont-Saint-Michel e lentamente mentre il mare è retrocesso, la terra è avanzata, fino a potervi creare un parcheggio ai piedi del bastione snaturandone il paesaggio. Secondo gli esperti, se nessuna azione fosse stata intrapresa, entro il 2040 Mont-Saint-Michel sarebbe stato circondato da paludi di acqua salata. Affinché questo tesoro dell’umanità potesse rimanere un monumento protetto per le generazioni a venire e per i turisti di tutto il mondo, Europa, Francia, Normandia e Bretagna hanno deciso di agire insieme proteggendo un importante sito patrimoniale e turistico. Continue reading

Museo Galata di Genova per il 10° anno importanti novità

Galata-Museo-del-Mare1

Lunedì 1 dicembre 2014 il Galata Museo del Mare ha festeggiato 10 anni con una grande festa, il Galata in questi dieci anni è diventato il più grande museo marittimo del Mediterraneo. Fiore all’occhiello del turismo ligure e museo tra i più apprezzati in Italia e all’estero, ha via via arricchito la sua identità, trasformandosi in “piazza culturale” e luogo di accoglienza per varie espressioni artistiche. Continue reading

LE ONDE ANOMALE ESISTONO VERAMENTE?

onda1Esiste davvero il  fenomeno comunemente chiamato onda anomala o è piuttosto qualcosa di normale e prevedibile? Ma se esistono, come si formano le onde anomale? L’onda anomala è un’onda molto alta che si forma in modo apparentemente inspiegabile. Fenomeni di questo tipo sono stati studiati e ci sono varie testimonianze che li riportano. Negli ultimi anni i ricercatori hanno superare il muro di diffidenza intorno a quella che per molti decenni è stata ritenuta solo una leggenda: l’esistenza delle onde anomale.  Continue reading

Roberto Soldatini, il suo violoncello, una barca a vela e il mare

locandina SoldatiniIl 4 giungo alle 18.30 Roberto Soldatini è stato al Club Nautico della Vela al Borgo Marinari di Napoli per la presentazione del suo libro “La musica del mare” (Nutrimenti edizioni).

Roberto Soldatini, dal 1984 insegna violoncello al Conservatorio. Nel 1989 è stato scelto da Giuseppe Patanè come suo assistente, e successivamente da Myung-Whun Chung all’Opéra di Parigi. Come direttore, ha guidato le orchestre di alcune delle maggiori istituzioni europee e americane. Ha composto ed eseguito quattro opere: Come le maree, Manfred, Pulcinellade, La favola dell’amore. Continue reading

"Mare, scuola di vita" un progetto per i ragazzi in Liguria

1mareI Comuni di La Spezia, Lerici e Porto Venere organizzano uscite in mare e laboratori didattici marinareschi per i ragazzi dai 16 ai 21 anni. Prossime date il 9 e 11 settembre.

Vela, biologia marina, meteorologia e cultura marinara: sono le tappe del Progetto Giovani del Golfo dei Poeti- Ulisse I laboratori del mare, a bordo delle imbarcazioni dell’Associazione La Nave di Carta, la goletta Oloferne e lo sloop My Blue Time, un gruppo di ragazzi del golfo il 2 settembre è partito per una navigazione nel Mar Ligure. Durante il viaggio un programma di attività che ha come obiettivo imparare le tecniche di navigazione a vela, conoscere la flora e la fauna marina, incontrare scrittori di mare. Il mare diventa così una scuola di vita, per imparare a essere un equipaggio e rispettare e tutelare l’ambiente. Continue reading

Conte Rosso Transatlantico

conte_rosso_001Il Conte Rosso era un transatlantico di 18.017 tonnellate di stazza lorda, e fu costruito nel 1922,  apparteneva al Lloyd Sabaudo con sede a Genova.

Fu costruito nei cantieri scozzesi William Beardmore & Co a Dalmuir nei pressi di Glasgow. Il nome gli fu dato in onore di Amedeo VII di Savoia, Conte di Savoia e Conte d’Aosta, Moriana e Nizza dal 1383 al 1391. Continue reading

Conte di Savoia Transatlantico

Conte_Savoia_2Il Conte di Savoia è stato un transatlantico italiano costruito nel 1932 dai Cantieri Riuniti dell’Adriatico in soli 13 mesi, a Trieste, per conto del Lloyd Sabaudo di Genova. Nel gennaio 1932, incorporata questa società nella nuova Italia Flotte Riunite, la nave passò alle dirette dipendenze di quest’ultima e nel 1937 con la riorganizzazione della navigazione civile a Italia – Società di Navigazione.

Continue reading

Conte Biancamano Transatlantico

CONTE BIANCAMANO - IL PRIMO ARRIVO A NEW YORKConte Biancamano era una nave di linea italiana varata nel 1925. Il nome fu scelto in onore di Umberto I Biancamano, capostipite dei Savoia. Fu costruita nei cantieri scozzesi William Beardmore & Co a Dalmuir nei pressi di Glasgow su incarico della compagnia di navigazione di linea genovese Lloyd Sabaudo. Dagli stessi cantieri uscirono in breve periodo anche le navi Conte Rosso e Conte Verde. La nave aveva lo scafo che presentava una prua dritta, mentre l’apparato motore dotato di due turbine a vapore a doppio riduttore e due eliche, permetteva di raggiungere la velocità di 20 nodi e sfogava in due fumaioli. Ospitava 180 passeggeri di prima classe, 220 di classe superiore, 200 di seconda classe, 390 di classe economica, e 2.660 di terza classe. Continue reading

Faro di Capo Circeo

OLYMPUS DIGITAL CAMERAA circa tre km dal paese di San Felice Circeo si trova il Faro di Capo Circeo con la torre e l’annessa abitazione del custode, fu costruito nel 1866, durante il Pontificato di Pio IX, all’interno di un programma “pro salute navigantium” voluto dallo stesso papa e teso allo sviluppo dei Segnalamenti Marittimi del litorale laziale ricadente sotto la giurisdizione dello Stato Pontificio. Continue reading