ocean clean up

"The Ocean Clean Up": ovvero come un ragazzo di 19 anni olandese vuole pulire gli oceani dalla plastica.

Nel 2011 durante le sue immersioni in Grecia l’allora sedicenne olandese Boyan Slat si accorge che nel mare vi erano più rifiuti di plastica che pesci. Così è nato il suo progetto, “The Ocean Clean Up”, dall’osservazione e dalla ricerca di una soluzione possibile a ciò che fino ad oggi è stato considerato un problema irrisolvibile, la pulizia degli oceani dalla plastica, sia per le ingenti risorse finanziarie necessarie che per la durata secolare delle operazioni.

Così ogni anno milioni di tonnellate di plastica inquinano i nostri mari, uccidendo oltre un milione di uccelli marini e centomila mammiferi marini. Tutto ciò provoca un impatto ingente sulla salute umana e causa miliardi di dollari di danni economici.

Boyan-2
Continue reading