Cookie Policy CONSEGNE A DOMICILIO IN CITTA' GRAZIE A UN ROBOT | Ottante
Seleziona una pagina

Il futuro delle consegne a domicilio è nelle mani di un robottino a due ruote capace di muoversi in autonomia sui marciapiedi e di attraversare la strada.

E-Novia, la «Fabbrica di Imprese», vuole dare una risposta alla domanda sempre in crescita di spedizioni in ambito urbano, decide così di lanciare il primo veicolo autonomo elettrico per lo urban delivery progettato e creato in Italia.

Un team di 60 ingenieri hanno creato Yape (Your Autonomous Pony Express), oggi solamente un prototipo, ma da settembre 2017 saranno avviati i test su strada e da dicembre saranno previste dimostrazioni della prima flotta di veicoli autonomi.

Yape è capace di muoversi in spazi stretti e irregolari, sia su un marciapiede (velocità massima di 6km orari), sia su pista ciclabile (fino a 20km orari) con un’autonomia di circa 80km e capicità fino a 70kg.Viaggia su due ruote dotate di motori elettrici autonomi e per muoversi il robottino produce una rappresentazione digitale aumentata dello spazio urbano alla quale contribuiscono i sensori videocamere e laser, ed è in grado di interagire con i sensori delle città, per esempio quelli installati ai semafori per monitorare il traffico. La mappa è in continuo aggiornamento e consente di rilevare tutti gli ostacoli da evitare in città, come incidenti, buche, cantieri ecc.. La partenza e la consegna del pacco sono certificati da un sistema che combina le credenziali nello smartphone di mittente e destinatario con un riconoscimento facciale (face recognition), abilitando l’apertura del vano soltanto alle persone autorizzate dalla piattaforma, la cui identità è verificata dal robot.

Tramite l’app, l’utente può chiamare il robot per spedire il proprio pacco (capacità di carico fino a 70kg, raffreddabile o riscaldabile), indicando il destinatario.

Inizialmente e-Novia lavorerà a stretto contatto con operatori e-commerce, i quali effettueranno le prime consegne come operazione di co-marketing. Il lancio vero e proprio sul mercato è stimato fra il 2018 e il 2019.

Vedi il video