Cookie Policy BOOM E-COMMERCE: TECNOLOGIA CONTRO CONTANTI | Ottante
Seleziona una pagina

Il boom dell’e-commerce e dei pagamenti elettronici sta declassando di gran lunga il contante, che secondo uno studio di Alliance Bernstein, quest’anno le transazioni telematiche raggiungeranno i 2,4 trilioni di dollari e fra tre anni toccheranno i 4 trilioni conquistando circa il 14,6% della spesa retail globale.

La maggioranza dei cittadini del Nord Europa ritiene che i pagamenti elettronici siano più sicuri e anche più igienici. In Germania, i pagamenti per oltre il 75% sono effettuati in contanti. Inoltre, da una ricerca della Banca Centrale di qualche anno fa, è emerso che la maggior parte dei cittadini tedeschi ritiene che l’uso del contante permetta di esercitare un controllo maggiore sulla spesa.

Nel mondo occidentale, i leader delle carte di credito sono Visa e Mastercard, seguite da American Express, Paypal e Square. Per quanto riguarda l’oriente, il mercato e-commerce cinese gira intorno ad AliPay, una piattaforma di pagamento online lanciata nel 2004 in Cina da Alibaba Group e dal suo fondatore Jack Ma.

Tom Wijsman, senior portfolio manager equities di Alliance Bernstein, sottolinea: «La crescita del mercato, tuttavia, aprirà nuovi spazi per molte startup che potrebbero cambiare l’ordine delle cose grazie ad innovazioni tecnologiche disruptive».

In Cina arriva anche TenPay, una seconda rete di pagamento online del Paese che permette agli utenti di trasferire denaro ed effettuare pagamenti mediante scansione del codice QR e saldare le spese della carta di credito.

Con sede in Ohio invece, Vantiv è una società quotata negli Stati Uniti con esposizione all’intera filiera dei pagamenti elettronici. E’ un colosso in grado di gestire oltre 20 milioni di transazioni l’anno e, come sottolinea l’analista di Kames Capital l’azienda offre servizi lungo tutto il processo della transazione, dal momento in cui si utilizza la carta per pagare qualcosa in un negozio fino alla comunicazione alla banca.

Per concludere con i grandi player del pagamento online, si può usufruire di Google Wallet, il nuovo servizio di Google per semplificare i pagamenti utilizzando uno smartphone al posto delle carte di credito. Permette di evitare il costante inserimento delle informazioni per la fatturazione e la spedizione di ogni acquisto che viene fatto online. Un’ottima, sicura ed interessante alternativa per chi fa spesso acquisti online.